Messaggio

Perché Famiglia e Salute?

IMG_7606La nostra struttura è situata in una zona ad altissima densità abitativa, caratterizzata da prevalente edilizia popolare, da assenza di aree verdi o di svago: nella maggior parte dei casi il ceto sociale, inserito in un territorio spesso degradato, privo di manutenzione urbana, può contare su un reddito modesto ed in tale ambito le esigenze e le possibilità di socializzazione dei minori ben difficilmente trovano un positivo riscontro.

Il quadro di riferimento presenta un contesto socio-economico complesso in ogni fascia d’età ed in molti ambiti familiari, collocati nelle zone di periferia della nostra città. La zona industriale triestina con gravi problemi di inquinamento ambientale, la zona portuale, insalubre e degradata e la vasta area del maggior cimitero comunale fanno da contorno al territorio di cui si tratta.

In tale contesto territoriale si acuiscono le cause di diversità nel settore dei minori ed adolescenti che di norma presenta minori criticità di tipo medico ma evidenzia una costante crescita dello sgretolamento di nuclei familiari. Ci confrontiamo quotidianamente con dipendenze di vario tipo, con problemi legati alla disoccupazione di uno o di entrambi i genitori e con le conseguenti ricadute economiche e sociali.IMG_7987

Non diversa è la situazione del territorio locale che vede un’elevata percentuale di anziani soli, sia nella fascia + 65 che in quella + 75. In tale ambito si inseriscono frequenti e maggiori problematiche economiche e sanitarie, in un concetto di salute intesa come equilibrio psicofisico. Sempre nella suddetta fascia di età la nostra Associazione fornisce gratuitamente un’assistenza infermieristica  integrata domiciliare.  L'Associazione garantisce l’accompagnamento esterno a visite specialistiche, cicli di fisioterapia o esami diagnostici. Una situazione decisamente difficile per i numerosi soggetti anziani, nei cui confronti ci auguriamo di poter intervenire con sempre maggiore efficacia. Va infine ricordata una rilevante presenza di immigrati, specialmente balcanici, la cui situazione trova talvolta motivo di  disagio per motivazioni linguistiche o per fattori economici, occupazionali e di integrazione sociale.